Chiara Cerri, vicesindaco di Taggia, è stata ospite negli studi di Riviera Time.

    Nei giorni scorsi l’abbiamo vista al fianco del sindaco Mario Conio durante le allerte meteo che hanno caratterizzato i giorni scorsi. “C’è molta confusione nei cittadini sui livelli dell’allerta meteo emanata da Arpal. Bisogna far capire che l’allerta gialla non prevede rischi, ma impone ai Comuni l’attivazione della Protezione Civile. L’allerta arancione prevede, invece, procedure già più complicate come l’attivazione del Centro Operativo Comunale e la firma di ordinanze sindacali per chiudere o delimitare certe zone per evitare rischi alla salute dei cittadini,” spiega Cerri.

    “Mi preme sottolineare che allerta non è sempre sinonimo di pioggia, ma può prevedere altri fenomeni come il vento. Questo è stato il caso di qualche giorno fa,” continua.

    Proprio per venire incontro ai cittadini con una comunicazione più efficace ed esaustiva, il Comune di Taggia ha implementato l’applicazione InforMapp che avverte gli utenti sulle allerte e sulle comunicazioni del Comune. “Un mezzo fortemente voluto dal sindaco e che affianca metodi più tradizionali come la chiamata a casa o il passaggio delle auto comunali che diffondo il messaggio con gli autoparlanti,” commenta il vicesindaco.

    Nell’intervista Cerri ha anche parlato della sua delega al commercio e come l’amministrazione, in collaborazione con i commercianti e le associazioni di categoria, si stia preparando al Natale.

    “Per quanto riguarda il commercio confermo l’appuntamento con la tradizionale fiera di Santa Lucia il 16 dicembre a Taggia. Mentre ad Arma, l’8 dicembre, prenderà il via ‘P…Assaggi nel Natale’ organizzata dal Civ il Piano in via Queirolo,” spiega.

    “La collaborazione con le attività commerciali è fondamentale e vogliamo che sia sempre più ampia e proficua,” conclude il vicesindaco.