Antonio Parolini

Antonio Parolini, Amministratore Unico di A.R.T.E. Imperia interviene con una nota stampa in merito alla richiesta degli abitanti delle case popolari di via C.A. Dalla Chiesa ai Piani di Imperia.

“Sono a conoscenza della situazione difficile che stanno vivendo i residenti delle case di edilizia Residenziale Pubblica dei Piani. A.R.T.E. Imperia ha agito, andando oltre le proprie competenze, al fine di dare un contributo fattivo alla risoluzione del problema. Il personale di ARTE, infatti, si è adoperato segnalando la questione all’ASL 1, ai Servizi Sociali del Comune di Imperia e alle Forze dell’ordine e attualmente sta, di fatto, fungendo da coordinatore tra i suddetti soggetti. Il nostro Ente ha avviato nei confronti dell’assegnataria la procedura amministrativa di decadenza che dovrà rispettare i termini di legge i quali, a causa dell’emergenza Covid, sono sospesi fino al 30/06/2021. Questa azione era l’unica formale nelle nostre possibilità. Speriamo che gli organi competenti intervengano fornendo una soluzione concreta che tuteli gli abitanti e al contempo la signora che versa in una situazione di estremo disagio. Relativamente allo stato manutentivo dell’immobile, si segnala che lo stesso è stato recentemente oggetto di un profondo intervento di ristrutturazione volto all’efficientamento energetico che ha riguardato la creazione del cappotto termico, la sostituzione delle finestre e dell’impianto di riscaldamento ed il rifacimento della copertura con rimozione dell’amianto. Il portone di ingresso, che verrà riparato in data odierna, è stato danneggiato a seguito di un intervento dei Vigili del Fuoco”.

Articolo precedentePersi 11mila posti di lavoro in Liguria dal 2019 al 2020. Maestripieri (Cisl): “Il peggio deve ancora venire. Necessario posticipo blocco licenziamenti e riforma ammortizzatori sociali”
Articolo successivoAcquisizione pista ciclabile tra Taggia e San Lorenzo: ieri l’incontro tra Comune di Sanremo e Amaie Energia