bussana vecchia

“È un risultato che si aspettava ormai da anni e si è riusciti a centrare questo obiettivo grazie a tutto il Consiglio comunale che compatto ha deciso l’acquisizione del borgo.”

Sono queste le parole di soddisfazione dell’assessore Mauro Menozzi che questa mattina a Genova, insieme al sindaco Alberto Biancheri e al dirigente Mauro Badii, ha incontrato il Demanio, la Soprintendenza e il MiBACT.

Al centro dell’incontro il futuro di Bussana Vecchia. Questa mattina è stato, infatti, approvato il ‘programma di valorizzazione’, ossia un documento che analizza le problematiche e le necessità del paese.

Con il successo di oggi, può finalmente partire il tanto atteso trasferimento di proprietà del borgo dall’agenzia del Demanio al Comune di Sanremo.

“Ora abbiamo un periodo per affinare l’accordo di programma. Una volta finito e firmato ci vorranno 180 giorni per il trasferimento che avverrà sicuramente entro la fine del prossimo anno, ma siamo fiduciosi di riuscire entro la prossima estate,” spiega Menozzi.

A quel punto si partirà anche con la messa in sicurezza degli edifici che, però, necessità di aiuti e finanziamenti esterni. Nonostante non ci siano ancora cifre ufficiali, la sistemazione del borgo potrebbe aggirarsi intorno ai 50 milioni di euro.

 

Articolo precedenteSorsi e Morsi: la cucina Nikkei al Ristorante Hanbury con Matteo D’Elia
Articolo successivoPaolino a Riviera Time: “Futuro? Non ho deciso. Con Lega condivido valori”