Bordighera, Lorenzi: "La piazza della stazione andava pedonalizzata. Assurdo buttare un progetto che poteva cambiare la città"

 

“Sono almeno 20 anni che non si fa nulla per il turismo e per attrarre flussi. Questo progetto poteva cambiare il volto della città creando una zona animata e piacevole, con verde, fontane, giochi per i bambini; un punto di ritrovo nel pieno centro della città.”

Continua a far discutere la decisione di stornare i fondi destinati alla riqualificazione della piazza davanti alla stazione di Bordighera: “Oggi una distesa di macchine, domani il cuore della città seconda i piani della precedente amministrazione.”

Ad intervenire sulla decisione della nuova giunta Ingenito, questa volta, è Mara Lorenzi, consigliere di opposizione.

“Trovo inconcepibile – prosegue – che quasi due milioni vengano spostati da questo progetto a operazioni di manutenzione quasi ordinaria. Capisco rifare l’impianto di riscaldamento della scuola, capisco i soldi destinati al miglioramento delle isole ecologiche, ma non 500 mila euro destinati ai marciapiedi anche perché sta per partire un milione di lavori già affidati.”

Per la problematica dei parcheggi si poteva pensare ad un parcheggio sotterraneo nei pressi della stazione. Si potevano valutare altre soluzioni, ma è inconcepibile accantonare un bel progetto senza neanche rifletterci troppo,” conclude.