video
02:20

Festa grande oggi a Bordighera alta per la festa di Santa Maria Maddalena, una prima edizione, ma dalle radici antiche e popolari che sono state richiamate negli addobbi e nel vestiario degli organizzatori e volontari dell’associazione ‘A Pria Presiuza‘.

Questa mattina siamo andati a sbirciare gli ultimi frenetici preparativi e abbiamo incontrato Rossana Ciarlo, vicepresidente dell’associazione: “Siamo un gruppo abbastanza coeso di persone e attività di Bordighera alta e dal 2018 cerchiamo di abbellire e promuovere il centro storico attraverso varie manifestazioni e quest’anno volevamo qualcosa che richiamasse le tradizioni, i costumi e i profumi dell’epoca non un evento, ma una vera festa popolare per dar lustro al centro storico”.

Per tutto il giorno e questa sera, saranno ancora molti gli appuntamenti anche caratteristici per vivere a pieno questo ritorno alle radici.

Il programma

alle 18.30 SANTA MESSA

dalle 19.00 Via Bastioni 81 PESCA DI BENEFICENZA per i più piccoli

alle 19.15 ASTA del PESCE in piazza del Popolo

dalle 21 BANDA CITTÀ DI BORDIGHERA
Repertorio della tradizione popolare

APERICENA a Santa Rosa (prenota il tuo posto in chiesa – numero limitato)

dalle 18 LEZIONE DI DIALETTO – piazza della fontana (porta sottana)
a cura di Barbara Bonavia

ore 20/21/22 – piazza della fontana (porta sottana)
CONFRATERNITA DU PAN PAGNAU
lezione di cucina e storia a cura di Franz Verrando

tutto il giorno in Via Dritta 37 (porta sottana)
Laboratorio di produzione saponi

Laboratorio Creativo Lety Lab Home Decor Via Dritta 13

Banco agricolo prodotti km zero

ULTRAVIOLHAT

San Bartolomeo “Un libro per solidarietà” dalle 18 alle 23

dalle 20,30 alle 23,30 Società mutuo soccorso pescatori
Diorama del centro storico ai primi del ‘900
ingresso libero

Articolo precedenteSanremo, riqualificazione della Pigna. Marco Scajola: “Grande lavoro di Regione Liguria per una svolta epocale del centro storico sanremese”
Articolo successivoDal Governo arrivano 15 milioni per la Pigna. Dedali: “Che gioia, quartiere in fibrillazione”. Donzella: “Migliora qualità della vita”. Biancheri: “Investimento complessivo vicino a 30 milioni”