curiosità - verso un economia collaborativa, a Sanremo arriva BNI

Già da qualche mese un gruppo di imprenditori locali si incontra il martedì mattina presso il Museo del Fiore a Sanremo per portare avanti il progetto di BNI (Business Network International).

Questo progetto nasce negli anni 1985 negli Stati Uniti come un grande business networking per lo scambio di referenze tra imprenditori e liberi professionisti che si supportano per far crescere la propria attività sotto l’egidia del Givers Gain® (chi dà riceve).

Luca Ferrando è il director del gruppo di lavoro di Sanremo: “BNI è un’organizzazione mondiale che è anche sul territorio nazionale da 15 anni. BNI è un metodo in cui gli imprenditori scambiano delle proprie referenze in modalità relazionale per aumentare il fatturato.”

Base della filosofia è il reciproco sostegno, questa organizzazione come ci racconta Luca: “É presente in 73 paesi del mondo in 35 anni. Per ora siamo già una ventina di imprenditori e tra qualche mese arriveremo a 35 per lanciare la squadra di lavoro di Sanremo

Parallelamente partirà anche il progetto Business Voice che si prefigge di portare l’economia collaborativa nelle scuole per insegnare ai futuri imprenditori e liberi professionisti di domani il valore delle relazioni e del sostegno reciproco.

“Non c’è una zona in cui la mentalità sia chiusa o sia aperta, ma sono le persone che fanno le differenza. Infatti in sul territorio abbiamo già un gruppo attivo da 2 anni ad Imperia dove imprenditori si scambiano affari e presto ne partiranno ad Albenga e in altre località”