bissolotti candidato liguria popolare

Nella centralissima via Roma a Sanremo, presso il suo point elettorale, il candidato alle prossime elezioni regionali Antonio Bissolotti ha parlato della scelta di tornare in competizione a sostegno di Toti presidente, affiancando Forza Italia con il partito civico Liguria Popolare di cui è vice-presidente.

“Liguria Popolare – spiega Bissolotti – è un movimento civico molto ben rappresentato nel consiglio regionale con tre figure di spicco (Costa, Mazza, Pisani) nella maggioranza. Per noi che proveniamo dal Gruppo dei 100, passare da un’esperienza amministrativa cittadina ad una regionale è stato quasi automatico. In più abbiamo trovato un gruppo coeso e affiatato che non ruota intorno ad una leadership personale ma intorno ad un movimento che ha un suo riferimento regionale in Andrea Costa e a livello nazionale nell’ex ministro Maurizio Lupi”.

“Con Forza Italia – prosegue Bissolotti –  rappresentiamo l’ala moderata a sostegno di Toti, ed è la prima volta che il partito di Berlusconi accetta di inserire nel suo simbolo anche il nome di un partito regionale”.

“Il nostro programma vede in cima alle priorità le infrastrutture: completamento del raddoppio della linea ferroviaria Genova-Ventimiglia con un servizio di treni incrementato e adeguato ad un turismo di livello; completamento dell’Aurelia Bis sino ad Ospedaletti, e operare con intelligenza sull’autostrada evitando la vergogna delle code per cantieri”.

“Anche a causa del virus – dice ‘Tonino’ Bissolotti – questa è e sarà una campagna elettorale un po’ diversa con pochi comizi pubblici in piazze affollate ma con tanti incontri a livello personale. A tutti vogliamo spiegare che se riusciremo a rilanciare Sanremo come pensiamo sia necessario, a goderne sarà tutta la provincia

“Fare le scelte sui candidati – conclude – è stata una trattativa a livello politico alla quale io non ho partecipato. Noi un passo indietro lo abbiamo fatto rinunciando a candidare una donna nel quadro di una scelta a livello regionale. Io, oggi, resto l’unico candidato di Liguria Popolare in provincia di Imperia”.

Ad affiancare Bissolotti nel suo point erano presenti Sergio Tommasini e Andrea Costa.

“La nostra scelta – ha detto Tommasini – deriva dal fatto di essere noi una lista civica ben rappresentata in Consiglio a Sanremo. Decidere sul nome di Bissolotti è stata una scelta logica, lui ha una grande esperienza amministrativa di prestigio alle spalle, ha il carattere giusto e le competenze per far tornare Sanremo grande come era e soprattutto mai sottomessa a nessuno”.

“Se riusciremo a confermare tre consiglieri regionali sarà già un ottimo risultato – chiarisce Andrea Costa – anche se quello che ci preme è portare avanti i valori in cui crediamo, una proposta moderata con gli amici di FI. A noi di Liguria Popolare ci considerano ‘politicamente corretti’ e questo ci fa piacere ma è certo che non lo facciamo solo per ottenere consensi ma perché crediamo in una politica di confronto e non di scontro. Siamo sempre stati pronti a confrontarci con chi non la pensa come noi, rifiutando di cadere nelle provocazioni ma propositivi. Sempre per qualcuno, mai contro qualcuno”.

Le interviste integrali nel video-servizio di Riviera Time a inizio articolo.