matteo bassetti

“È un vero e proprio “tiro al bersaglio” senza giubbotto antiproiettile e senza altre protezioni”. Parole del dottor Matteo Bassetti nel descrivere la situazione dei non vaccinati di fronte alla variante omicron del covid-19.

Parole dure quelle utilizzate dal primario del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova che ha preso come spunto, per un post pubblicato sui social, il momento pandemico che sta attraversando l’Inghilterra.

Queste le parole del medico: “L’avevo chiamata roulette russa, il rischio che corrono i non vaccinati di fronte alla variante omicron. Mi sbagliavo. È molto peggio. È un vero e proprio “tiro al bersaglio” senza giubbotto antiproiettile e senza altre protezioni. Guardate questi dati inglesi dell’ultima settimana per ricoveri e decessi da covid. Vanno in ospedale e muoiono quasi unicamente i non vaccinati di tutte le età. Peccato che per i no vax ora sia troppo tardi…sono mesi che lo diciamo…non c’è peggior sordo”.

La tabella postata da Bassetti
Articolo precedenteCovid, Toti: “Attendiamo report governo per sapere se la Liguria sarà in zona arancione. Urgente modifica criteri per conteggio pazienti positivi”
Articolo successivoLiguria in bilico tra giallo e arancione, decisive le terapie intensive