Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Badalucco hanno tratto in arresto un pregiudicato di 52 anni, sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Taggia dove lo stesso risiede.

L’uomo è stato sorpreso dagli operanti all’interno di un bar del centro del borgo, intento a consumare il pranzo in una saletta interna dell’esercizio. Alla vista dei carabinieri non ha fornito giustificazioni, consapevole della violazione commessa. L’arrestato non è nuovo a tali episodi.

Il 5 gennaio scorso, quando era sottoposto ad analoga misura con obbligo di soggiorno a Sanremo, era stato tratto in arresto dai Carabinieri poiché colto in flagranza mentre lavorava all’interno di un magazzino di verde ornamentale ubicato a Taggia. In quella circostanza, all’arrivo dei militari l’uomo aveva tentato invano di nascondersi dentro un ripostiglio per poi uscire allo scoperto solo dopo qualche minuto.

Infine, nel dicembre scorso, era stato denunciato sempre dai Carabinieri per aver violato le prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria poiché, fuori dall’orario consentito, alla guida del proprio furgone aveva causato nel territorio matuziano un pericoloso incidente stradale con un ferito.

Giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna, considerati anche i precedenti specifici, il Giudice ha disposto gli arresti domiciliari.