Il Consiglio provinciale questa mattina ha approvato all’unanimità l’atto di indirizzo che impegna il Comandante del settore Polizia provinciale e Trasporti a installare un dispositivo per il rilevamento della velocità in remoto (autovelox a postazione fissa) sull’Aurelia bis, direzione ponente (Taggia-Sanremo). Il provvedimento, illustrato dal dirigente competente Giuseppe Carrega, ha l’obiettivo di ridurre l’incidentalità stradale su uno dei tratti viari piu’ pericolosi del territorio. La collocazione del dispositivo è stata condivisa dalla Polizia stradale ed è stata autorizzata dall’Autostrada dei Fiori spa, che gestisce in concessione il tratto di strada interessato.

Il Presidente della Provincia Fabio Natta commenta: “Sul territorio savonese la nostra Polizia provinciale – in convenzione con la Provincia di Savona – gestisce già sei autovelox che si sono rivelati un deterrente decisivo che ha portato alla drastica riduzione dell’incidentalità stradale. Riteniamo quindi opportuno ripetere l’esperienza anche sul nostro territorio”.

Il comandante della Polizia provinciale Giuseppe Carrega aggiunge: “Ancora una volta appare lungimirante la scelta del Presidente Fabio Natta di mantenere un Corpo di Polizia locale che consente interventi che garantiscono sicurezza e servizi alla collettività”.