Si è svolta questa mattina la seduta del Consiglio Provinciale con al centro, come anticipato, l’assegnazione delle deleghe ai consiglieri. A motivarne la scelta il presidente Claudio Scajola che ha detto: “Abbiamo dato un po’ di compiti affinché la macchina possa essere più celere. Sono mandati fiduciari nei confronti di persone che ho scelto secondo le competenze proprie professionali per collaborare con me e aiutarmi nella gestione dell’ente Provincia”.

Vicepresidente è ufficialmente, da oggi, il sindaco di Vallecrosia Armando Biasi che a margine del consesso ha così espresso la propria soddisfazione per la nomina: “Ringrazio il presidente e la maggioranza della nostra lista. Sarebbe stato più utile avere una modifica del Tuel per sigillare la nomina di un esecutivo, ma già con queste deleghe potremo agevolare e sollevare il presidente da tante cose di cui si è occupato fino a oggi”.

Nessuna assegnazione per i consiglieri d’opposizione, anche se senza candidato presidente, Alberto Biancheri e Domenico Abbo che ha commentato le scelte di Scajola: “Lo chiedevamo da tempo. Credo fosse normale questa soluzione, per quanto queste deleghe siano limitate nel potere possono comunque costituire un elemento per aiutare il presidente a svolgere il proprio compito in minor solitudine. La non assegnazione a me e Biancheri mi sembra scontata e normale”.

Abbo mette anche la parola fine sulla piccola polemica post commento del presidente che lo aveva definito: “…ultimo dei consiglieri”: “Capitolo chiuso – ha dichiarato. Può capitare a tutti di andare oltre i limiti, questa mattina ho ricordato al presidente cosa mi ha fatto dispiacere, ma anche su questo ci siamo accomodati e spiegati ampiamente”.

Questo il quadro completo delle deleghe dopo il rifiuto di Patrizia Badino, per gli impegni istituzionali all’interno del comune di Sanremo, alla quale erano state assegnate Pari Opportunità e Innovazione Tecnologica.

Armando Biasi, vicepresidente: Tutela e valorizzazione dell’ambiente (rifiuti, bonifiche, depuratore), Paesaggio e parchi, 
Paola Carli: Lavori pubblici, Strade provinciali
Mario Conio: Edilizia scolastica 
Barbara Feltrin: Polizia provinciale, Sicurezza e Protezione civile
Vittorio Ingenito: Bilancio, Patrimonio 
Manuela Sasso: Programmazione provinciale della rete scolastica 
Daniele Ventimiglia: Pianificazione dei servizi di trasporto pubblico locale

Oltre alle deleghe sono stati trattati e approvati diversi altri punti all’ordine del giorno tra cui: convenzione con Provincia di Savona per la gestione in forma associata delle funzioni di Polizia provinciale, protocollo d’intesa con il Comune di Taggia per l’utilizzo di una porzione dell’ex caserme Revelli per costruirci nuova sede dell’Ipssar Ruffini – Aicardi e una variazione sul bilancio di previsione 2022/2024.

Nel videoservizio di Riviera Time le interviste a: Scajola, Biasi e Abbo.