CURIOSITA'cocos protesta

“È un lavoro completamente diverso dove ti reinventi, è diverso anche il rapporto con il cliente. Piano stiamo cercando di ingranare”. Così si esprime Consuelo Benedetti titolare della caffetteria gelateria Coco’s di Bordighera.

Consuelo ha riaperto la sua attività il 4 maggio e spiega: “Le persone hanno comunque voglia del classico caffè, noi siamo italiani. Alla maggior parte della popolazione è mancato il caffè del bar, lo bevono ma poi scappano. Sono comunque molto impauriti”.

Sulle nuove normative dice: “Oggi aderiamo alla protesta Fipe con un drappo nero sulle nostre vetrine e seguendo l’#iononapro. In queste condizioni è impossibile aprire perché vorrebbe dire lavorare non lavorando. La linea guida precisa a oggi non c’è, il distanziamento imposto è veramente eccessivo e per chi ha delle superfici piccole vuol dire non fare entrare i clienti”.