video
03:21

Ha preso il via quest’oggi, lunedì 10 gennaio, il nuovo sistema di raccolta differenziata a San Bartolomeo al Mare.

Tre le diverse modalità di raccolta sul territorio comunale: isole ecologiche informatizzate con accesso mediante tessera nella parte sul mare (al di sotto della ex ferrovia), porta a porta nella zona più interna e cassonetti di prossimità dotati di apertura con chiave nelle borgate (e per i condomini situati al di sopra del vecchio tracciato ferroviario). Si tratta di un avvio graduale, in quanto da oggi si parte a regime solamente con le isole ecologiche.

“Invitiamo tutti gli utenti che non hanno ancora ritirato il kit e la tessera per i cassonetti a farlo nel più breve tempo possibile – spiega il vicesindaco e assessore all’Ambiente del Comune di San Bartolomeo al Mare, Sandro Fedozzi. – Da oggi si può andare presso l’ufficio EGEA situato in via Milano, a Diano Marina, previo appuntamento telefonico.

Ci teniamo a cercare di raggiungere percentuali di differenziata importanti, siamo sicuri che con questo sistema lo si possa fare. Capisco che all’inizio ci possano essere delle difficoltà ma gli uffici sono a disposizione per dare tutti i chiarimenti”.  

Articolo precedenteNiente neve e maniche corte sui monti: inizio inverno in preda ai cambiamenti climatici
Articolo successivo2 arresti, 16 denunce e 5.500 persone controllate: il bilancio dei controlli della Polizia ferroviaria ligure sui treni e nelle stazioni durante le festività