marco damele

Il breviario di agricoltura, biodiversità e tradizioni contadine” (Edizioni Zem) sarà il tema del nuovo appuntamento social di Marco Damele in programma sabato pomeriggio, alle 17.00 all’indirizzo https://www.facebook.com/cipollaegiziana/live.

L’agricoltura, più o meno in tutti i paesi del mondo, inizia a manifestare segni di malessere. Non è quindi sorprendente il fatto che anche in Italia, dove il comparto cerca da sempre di fornire tutti gli alimenti di cui ha bisogno, agricoltori, contadini e consumatoti denuncino una situazione per loro insostenibile. Damele illustrerà le prospettive future del comparto agricolo, trattando in maniera dettagliata l’alimentazione a base di erbe selvatiche, riproponendo aneddoti, storie locali e spunti di riflessione sulle tradizioni contadine.

Il libro che verrà presentato, è un viaggio nei ricordi dell’autore che ripercorre la sua esperienza e propone la sua visione del mondo agricolo. Dagli studi di agraria al quinquennio di presidenza alla guida dei giovani agricoltori, dalla riscoperta delle antiche varietà orticole alla tutela della biodiversità. Il tutto raccontato attraverso aneddoti, riflessioni, ricette e considerazioni sull’abbandono delle campagne, la cementificazione selvaggia, i cambiamenti climatici e le prospettive. Anche se il tempo del lavoro guidato dalle lune e dagli sguardi rivolti al cielo sembra lontanissimo, l’autore ha voluto inserire ogni mese il calendario lunare da utilizzare come introduzione ai capitoli mensili, perché “imparare a coltivare è come conquistare il mondo”.

Articolo precedenteFase 2, Coldiretti e Terranostra Liguria: “Nel rispetto delle regole, importante far ripartire gli agriturismi”
Articolo successivoCoronavirus, al via questa mattina la distribuzione delle mascherine di protezione nelle farmacie liguri