intervista librerie

È passata ormai una settimana dalla riapertura delle librerie su tutto il territorio nazionale. Una scelta, quella del Governo, che ha fatto non poco discutere tra critici e favorevoli.

Ne parliamo oggi con quattro librai del Ponente ligure: Tiziana Ameglio della Libreria Ragazzi di Imperia, Claudia Merli della Libreria Dante di Imperia, Andrea Sandri dell’Isola del Libro di Imperia e Vincenza Martini della Libreria Mondadori di Diano Marina.

Tutti e quattro collaborano con la rassegna letteraria ‘Cervo Blu d’Inchiostro’ che, causa emergenza coronavirus, si è trasformata nell’iniziativa digitale ‘Grandi autori, a casa tua‘: una serie di incontri web con grandi nomi della letteratura italiana. La rassegna è organizzata dalla curatrice Francesca Rotta Gentile e dalla Compagnia du Servu, con la collaborazione dei comuni di Cervo, Imperia, Sanremo, Bordighera e Ospedaletti.

Come hanno preso la riapertura i quattro librai? Che significato ha riaprire le librerie in questo difficile momento? L’emergenza coronavirus ha veramente portato le persone a riscoprire la lettura?

Scopritelo guardando l’intervista video a inizio articolo.