A 50 anni da Woodstock, torna 'Cipresstock' il festival di Cipressa giunto alla 3ª edizione

A 50 anni dal leggendario festival di Woodstock, anche Cipressa tra ieri e oggi si è trasformata in una ‘piccola Woodstock’.

Dopo la scommessa della prima edizione e dopo il grande successo della seconda, torna Cipresstock, organizzato dall’associazione no profit ‘I Compagni di Bacco’.

“È tutto nato un po’ per caso, dopo qualche birra di troppo,” scherza Fabrizio D’Aloisio, presidente dell’associazione.

“Gli altri anni – spiega – si svolgeva tutto in un’unica giornata, questa edizione abbiamo raddoppiato. Abbiamo iniziato ieri sera con ‘Aspettando Cipresstock’. Oggi siamo invece partiti dal mattino con una giornata dedicata alla musica dalle 10 fino a tarda serata con band e musica ‘no-stop’.”

Dai classici rock anni ’70 e ’80 alla musica italiana per poi chiudere con il dj a tarda notte in una location stupenda: quella della torre Gallinara di Cipressa.

“Dobbiamo come sempre ringraziare il sindaco Filippo Guasco e tutta l’amministrazione che ogni anno ci danno la possibilità di andare avanti e di sfruttare questo luogo. Ideale non solo per la musica e i concerti ma anche per i bambini e le famiglie,” aggiunge il presidente.

Il cuore della manifestazione è infatti il palco dove si esibiscono le band sia locali sia da fuori Provincia. Ma tutto intorno sono stati sistemati i gonfiabili per i bambini, le bancarelle e la zona food.

La manifestazione ha inoltre uno scopo benefico. “Tutto il ricavato, tolte le spese, sarà devoluto all’associazione ‘La Collina degli Elfi’ che si occupa del reinserimento dei bambini malati di tumore. La giornata va avanti tutto oggi e sono tutti invitati,” conclude Fabrizio.

Di seguito la lista delle band che hanno suonato e suoneranno nell’arco della giornata:

  • Senza Tempo
  • Oye Como Band
  • D-Sparsi
  • Mercenari del Rock
  • Mr. Sleazy
  • Berben Band
  • The Barnowls
  • Wavers 51
  • Premiata Banda
  • Dj Set Hot Artichokes Crew