Sono usciti i dati della seconda serata del Festival di Sanremo; il duo Conti – De Filippi si porta a casa la miglior seconda serata dal 2005: share del 46.58%, ascolti pari a 10.366.558, con contatti che raggiungono i 26.630.289.

Successo anche nel Primafestival, che registra ottimi ascolti: 6.880.629, share del 25.61% e 8.200.969 di contatti totali.

Le giovani proposte invece raccolgono uno share del 32.25%, ascolti 9.138.202, contatti 14.639.911.

Complessivamente la media delle prime due serate del festival hanno uno share del 48.53%..

Il picco di ascolto massimo è stato registrato alle ore 21:42, mentre il super ospite della Seria A, Francesco Totti, presentava il duo Nesli e Paba: oltre 14 milioni le persone incollate al televisore. Anche il Dopofestival non è stato da meno con share del  39.94%.

Durante la conferenza stampa al Teatro Ariston, sono anche stati elencati gli ospiti di questa sera: il Piccolo Coro dell’Antoniano, Mika, LP, l’Orquesta de Instrumentos Reciclados de Cateura, Alessandro Gassman e Marco Giallini, il duo Luca e Paolo, e le modelle Anouchka Delon (figlia di Alain Delon) e Annabelle Belmondo (nipote di Jean-Paul Belmondo).

Come ormai da tradizione la terza serata vedrà i ‘big’ ingara cantare le cover che hanno fatto la storia della musica italia. La novità di quest’anno, però, prevede che i 6 a rischio eliminazione (Giusy Ferreri, Ron, Clementino, Nesli e Alice, Bianca Atzei, e Raige e Giulia) non canteranno le loro cover, ma si sfideranno tra di loro; due saranno gli eliminati dal 67° Festival di Sanremo.

Maria De Filippi davanti ai giornalisti ha commenta l’episodio del bacio di ieri sera con Robbie Williams: “E’ stato divertente, non me lo aspettavo.”

Riguardo le esibizioni ha poi detto: “Non tifo per i cantanti di Amici. Tutti i giovani concorrenti sono bravissimi. Gabbani mi ha colpito, ha molto talento.”

La parola è poi passata a Carlo Conti, che ha parlato degli ospiti del Festival 2017: “I comici sono fondamentali e la copertina di Crozza ne è la prova.”

Ho tentato di portare sul palco i Pink Floyd per tre anni, ma senza successo,” confessa rammaricato e aggiunge: “Per il futuro esistono tantissimi miei colleghi altrettanto degni di stare su questo palco.”

A questo punto è stata doverosa la domanda da parte dei giornalisti sul “dopo-Conti”: “Una conduzione affidata ad Ilary Blasi e Totti per l’anno prossimo?”

Conti risposto che l’idea lo solletica, mentre il direttore di Rai 1 Andrea Fabiano ha replicato:”Chissà.”

Dopo due serate che hanno fatto un vero e proprio boom nel palinsesto televisivo italiano, tutti si chiedono cosa accadrà stasera.