Era il 2003 e l’allora direttore del centro meteorologico di Imperia, oggi assessore alla Cultura, Nicola Podestà, presentava il volume “Clima e variazioni climatiche nella Riviera dei Fiori”.

Il libro, risultato di un imponente lavoro di ricerca, racchiude i dati registrati dal 1876 al 2000.