È il 2002, durante le celebrazioni di Santa Barbara, patrona dei pompieri, Davide Meta, l’allora Comandante dei Vigili del Fuoco di Imperia, ricorda le vittime dell ‘Strage di via Ventotene’ a Roma.

Il 27 novembre 2001, i Vigili del Fuoco, con i tecnici dell’azienda del gas, stavano lavorando per individuare una perdita segnalata nelle ore precedenti in un palazzo della periferia romana. L’esplosione fu improvvisa e travolse gli addetti al lavoro.

Furono otto le vittime, tra queste quattro pompieri.