È il 1996 e a Pigna viene ritrovato, dopo mesi di indagini, un piccolo arsenale dei partigiani. Nella santabarbara gli artificieri recuperano ordigni, bombe al mortaio e bombe a mano. Dopo averli fatti brillare, la zona viene bonificata.