Giunge alla nostra redazione una lettera di cordoglio da parte della Scuola dell’Infanzia “Villa Vigo” per la scomparsa della docente Laura Risso.

Tutte le colleghe ed il personale dell’Istituto Sanremo Centro Levante ricordano Laura con grande affetto e stima, figura di riferimento del Plesso “Villa Vigo” e parte del gruppo Inclusione dell’Istituto. Laura era un’insegnante appassionata e curiosa: insieme al nucleo “storico “di Villa Vigo ha dato il suo prezioso contributo applicando la pedagogia dell’ascolto del Prof. Tomatis, valorizzando in quegli anni la metodologia didattica del Plesso.

Nel suo ruolo di insegnante di sostegno specializzata ha saputo cogliere la fragilitĂ  e la forza dei bambini, instaurando, anche con le loro famiglie, rapporti di fiducia e di affetto. La sua preparazione professionale e la sua sensibilitĂ  hanno contribuito a dare un’impronta significativa al cammino scolastico di ciascuno di loro. Il dialogo con i bambini era arricchito dalla sua profonda conoscenza della musica che trasmetteva loro facendo risuonare a scuola composizioni dei piĂą vari generi: da Mozart a Capossela, da Guccini ai canti gregoriani, integrando l’ascolto con originalissimi disegni raccolti in un album. Il ricordo delle colleghe – amiche è di affetto sconfinato, di straordinaria umanitĂ  e di sagacia “sarĂ  sempre la nostra Amica Geniale: sdrammatizzava con le sue poesie composte al volo e stupiva con la sua ironia elegante e colta”.

Le sue parole a proposito della situazione attuale hanno saputo sostenerci e incoraggiarci una volta di più “studiare, pensare ed imparare sono un bel modo per partecipare al cambiamento di questo tempo e poi… W le farfalle”.

Ciao cara Laura, resterai sempre nei cuori dei bambini e di tutte noi”.

Articolo precedenteMeteo, continua il tempo instabile sulla Liguria: possibili nevicate nell’entroterra di ponente
Articolo successivoTurismo, l’assessore regionale Berrino: “Vicini agli operatori e al lavoro per trovare nuove risorse”