[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/241549463″ videoadsurl=”https://vimeo.com/236432438″ adsurl=”http://www.rivierarecuperi.com/”]L’ospite di oggi dell’intervista di Riviera Time è il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Imperia Pietro Luigi Zuccolo. Si parte con il 100esimo anniversario dalla Rivoluzione Russa. “La lettura che possiamo dare oggi non è diversa da quella di un secolo fa”, ha detto Zuccolo. “Anzi, vista la situazione, oggi c’è ancora più bisogna di comunismo”.

Si passa poi a parlare delle continue rotture dell’acquedotto Roja, che hanno lasciato più volte il Dianese senz’acqua in queste settimane. “La verità è che nessun Comune ha un progetto in mano”, afferma il segretario comunista. “Nessuno ha pensato che dopo 30 anni fosse necessario intervenire su quei tubi”. E su Rivieracqua dice: “Credo nel progetto e lo difendo, non mi fido degli attuali amministratori”.

Nell’intervista spazio anche alla situazione legata alla presenza dei migranti a Ventimiglia e alle prossime elezioni a Imperia.

Articolo precedenteSicurezza a Ventimiglia, Ioculano a Piana: “Pronto a un dibattito su Riviera Time”
Articolo successivoRT, introdotto il biglietto unico: proteste dei cittadini