[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/224824204″]Zafferano e integrazione. Questi gli ingredienti dell’edizione 2017 del Bistrot dell’Ulivo, la manifestazione ideata e realizzata da Franco e Rossella Boeri Roi, svoltasi ieri in Regione Ortai a Badalucco.

Nel corso dell’evento sono stati infatti premiati Daniele Laigueglia e Barbara Cardone dell’Azienda agricola Poggio di Marò, che producono zafferano a Triora, riprendendo una coltivazione storica, ad oltre 800 m. sul livello del mare, in un ambiente incontaminato, oggi forte di una produzione di 100.000 bulbi, che in zona alpina sono tantissimi.

Altro grande protagonista del pomeriggio nell’uliveto della Valle Argentina è stato il sindaco di Tirana, Erion Veliaj: “Tra Italia e Albania abbiamo prodotto una bella storia”, ha detto. “Oggi viviamo insieme proprio questa storia”.

Ma si è parlato anche di molto altro in questa edizione del Bistrot, che ha anche voluto ricordare Roberto Coggiola, recentemente scomparso. Non sono mancati, come ogni anno, gli ospiti illustri, da Oscar Farinetti ad Antonio Ricci, a tantissimi altri.

Articolo precedenteI dieci video piĂą visti di questa settimana su Riviera Time
Articolo successivo“Non guardare giĂą”: il tormentone rock dell’estate del Ponente firmato LuciDa Crash