Questa mattina un gruppo di membri del “Blocco Studentesco”, movimento giovanile riconducibile a CasaPound, ha distribuito volantini davanti alle scuole di Imperia.

Appena giunta la notizia il dirigente scolastico dell’Istituto Ruffini e del Liceo Vieusseux, Giovanni Poggio, ha contattato la Digos che era già presente sul posto.

“Sono anni che non vedevo volantinaggio di questo genere nelle scuole. Credo che le problematiche quotidiane abbiano messo da parte le tensioni politiche che io ho conosciuto quando ero studente,” ha spiegato Poggio.

“Il ruolo della scuola è analizzare ciò che arriva dall’esterno ed educare i ragazzi,” ha concluso.