rally sanremo Craig Breen, Paul Nagle (Hyundai I20 R5 #42)
Craig Breen, Paul Nagle (Hyundai I20 R5 #42)

Il Rallye di Sanremo edizione numero 68 regala la vittoria a Craig Breen su Hyundai i20 R5, davanti al compagno di squadra Andrea Crugnola sulla vettura della casa sudcoreana. Una gara in bilico fino all’ultima, ottava, frazione cronometrata, con il risultato finale giunto addirittura in serata a motori spenti. L’irlandese Breen, aveva chiuso con il miglior tempo le prove speciali della corsa ligure, fino alla contestazione su un ritardo nell’ultimo controllo cronometrico di ben 10 secondi. 

A quel punto sul gradino più alto del podio saliva Crugnola. Ma nella serata di domenica 11 aprile la Direzione gara comunicava l’annullamento dello stesso Controllo Orario. La decisione, quindi, riportava Breen al primo posto del round sanremese, seguito dal campione italiano in carica Crugnola.

Colpi di scena, quindi, nel secondo round del Campionato Italiano Rally – con 141 equipaggi in rappresentanza di 13 nazioni – disputato nel fine settimana dal 10-11 aprile in Liguria. La classifica finale del Rallye di Sanremo numero 68, quindi, vede primo l’equipaggio di Breen-Paul Nagle; secondo Crugnola-Pietro Ometto (+4,8 secondi), terzo la Skoda Fabia R5 condotta da Fabio Andolfi navigato da Stefano Savoia (a 8 secondi dalla testa), equipaggio dell’Aci Team Italia. Quarti Stefano Albertini-Danilo Fappani (Skoda Fabia Evo R5, +18,1 secondi), con il bresciano Albertini che rimane in testa alla classifica del tricolore. Nel fine settimana ligure il Rallye di Sanremo – fuori dalla classifica del Cir – ha visto darsi battaglia anche alcuni equipaggi di classe Wrc, comprese quattro Hyundai i20 Coupé Wrc Plus, delle quali due vetture ufficiali impegnate nel Mondiale, quelle di Thierry Neuville (con Martijn Wydaeghe) e Ott Tänak navigato da Martin Járveoja, test in previsione del prossimo appuntamento iridato (il terzo del 2021) al Rally di Croazia del 22-25 aprile.

Nel 36° Sanremo Storico, primo round stagionale del Campionato Italiano Rally Auto Storiche e del Fia European Historic Championship vince Lucio Da Zanche (Porsche 911 gruppo B) navigato da Daniele De Luis, dominatore dei 10 delle 14 prove speciali in programma. Il valtellinese di Bormio Da Zanche è al quarto successo nel rally ligure tra le auto storiche. Mentre nel Rally delle Palme, secondo round della Coppa Rally di Seconda Zona, dominio dell’equipaggio di Ivan Ferrarotti e Fabio Grimaldi su Skoda Fabia R5.

Articolo precedenteVaccinazioni anti-Covid, Regione Liguria: non confermate tutte le prenotazioni degli under 60 appartenenti alle categorie prioritarie
Articolo successivoVaccini anti-covid, il consigliere regionale Ioculano (PD): “Toti ha finalmente deciso di mettere mano alle scorte. Campagna weekend ha evidenziato lacune organizzative”