Nella mattina di venerdì 28 giugno, una delegazione nazionale dell’Unione Sindacati di Polizia Penitenziaria (Uspp) guidata dal presidente Giuseppe Moretti e composta dal vicepresidente Francesco Laura e dai delegati regionali Guido Pregnolato e Cosimo Galluzzo, ha effettuato una visita sui luoghi di lavoro presso la casa circondariale di Sanremo.

“Rilevata la contestuale assenza del direttore titolare e del Comandante dell’istituto, l’attenzione si è rivolta a verificare le condizioni in cui opera la Polizia Penitenziaria – dichiara il presidente Moretti. – La carenza di organico e il conseguente aumento dei carichi di lavoro sono sicuramente le principali problematiche riscontrate, ma a preoccupare maggiormente è lo stato di abbandono in cui il personale ci ha manifestato di sentirsi”.

“L’assenza di provvedimenti volti a ristabilire il rispetto delle basilari regole penitenziarie da parte di una popolazione detenuta sempre piĂą indisciplinata genera livelli di stress elevatissimi nei confronti del personale che svolge la propria attivitĂ  lavorativa in condizioni di sicurezza inadeguate – conclude il sindacalista. – L’Uspp provvederĂ  a dettagliare il vertice dipartimentale e il sottosegretario Andrea Delmastro su quanto rilevato per chiedere un intervento urgente al fine di tutelare l’attivitĂ  lavorativa dei poliziotti penitenziari”.