Il Comune di Bordighera intende acquistare il 70% delle quote di Villa Regina Margherita, attualmente di proprietà della Provincia, che chiede circa 9 milioni di euro. Il Comune è disposto a spingersi non oltre 3 milioni e mezzo di euro, sulla base della perizia realizzata al tempo dell’acquisto dell’immobile.  “Perizia che – sottolinea il sindaco Giacomo Pallanca – aveva evidenziato l’impossibilità di dare un valore esatto alla Villa, visto ciò che rappresenta dal punto di vista storico”.

Il sindaco ricorda inoltre che l’intervento di ristrutturazione è stato realizzato interamente da privati (circa 8 milioni di euro), i quali avevano sottoscritto un accordo col quale si sono impegnati a non richiedere nulla agli enti pubblici.