[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/256564719″]

Qualche giorno fa in Regione tra Cgil Cisl Uil Liguria, insieme alla Filcams Fisascat Uiltucs parti sociali e ente regionale, è stato siglato il protocollo sul turismoL’obiettivo dell’intesa è quello del superamento del carattere stagionale del turismo ligure, incentivando le aziende a garantire l’esercizio per periodi più lunghi creando una maggiore e più duratura occupazione, visto che gli ultimi dati sull’occupazione nel settore sottolineano come non vi sia corrispondenza tra l’aumento degli arrivi, presenze e quantità e qualità dell’occupazione.

La contrattazione sarà uno strumento attraverso il quale si potrà raggiungere l’obiettivo della destagionalizzazione e la stabilizzazione dei rapporti di lavoro. Con questa operazione vengono incentivate le aziende del comparto a garantire l’esercizio per periodi più lunghi e di riflesso maggiore occupazione. A questo scopo, alle aziende che assumeranno a tempo indeterminato o con contratti almeno di 8 mesi, saranno riconosciuti incentivi da 3 a 6 mila euro con possibilità di ulteriori incentivi in caso di assunzioni rivolte a personale disabile o inserito nelle liste di coloro che beneficiano della nuova misura di contrasto alla povertà (Rei).

Ce ne parla il segretario generale della CGIL Imperia Fulvio Fellegara.

Articolo precedenteConfartigianato, otto proposte di sviluppo del territorio: “Invitiamo i candidati a sottoscriverle”
Articolo successivoImperia, la Questura espelle sette extracomunitari in una settimana