Vicepresidente della Camera Ettore Rosato in visita ai luoghi alluvionati

Visita oggi nel Ponente ligure del vicepresidente della Camera, Ettore Rosato e dell’onorevole Raffaella Paita. I due hanno effettuato una serie di sopralluoghi nelle zone devastate dal maltempo recandosi a Olivetta, Ventimiglia, Badalucco e Montalto.

“Il primo impegno del governo è il riconoscimento, questa sera, dello stato di emergenza per calamità naturale. Solo in valle Argentina si parla di 30-40 milioni di danni e su questo bisogna intervenire,” ha commentato Rosato. “Ma poi dovremo ragionare sulla prevenzione. Le stesse risorse, investite in lavori di prevenzione, avrebbero consentito di limitare i disagi e i danni. C’è bisogno di uno sforzo da parte del nostro Paese che non è solo economico, ma anche culturale,” ha aggiunto.

Rosato e Paita sono stati accompagnati dal sindaco di Terzorio e compagno di partito (Italia Viva), Valerio Ferrari. Presente durante il sopralluogo in valle Argentina anche il presidente della Provincia Domenico Abbo. I due deputati hanno incontrato e raccolto le istanze delle amministrazioni locali.

Durante la visita questa mattina in Val Roja è uscita la necessità di una stretta collaborazione con la Francia.

“È indispensabile trovare una collaborazione transfrontaliera. I due paesi devono mettere in atto misure per rendere le nostre infrastrutture più stabili. Attiveremo quindi il nostro ministero degli Affari Esteri per aprire un tavolo di confronto,” ha concluso l’on. Rosato nella video intervista visibile integralmente a inizio articolo.