Prosegue il viaggio di Riviera Time alla scoperta delle origini romane del Ponente ligure e in particolar modo di Ventimiglia.

    Uno dei principali monumenti di Albintimilium, antico nome della città di confine, sono le Terme, un tempo circondate da giardini ed eleganti ville pavimentate a mosaico. L’approvvigionamento idrico era garantito da un acquedotto che raccoglieva le acque del Rio Seborrino nei pressi di Camporosso.

    A raccontarci la storia di questo luogo sono Valentina Fiore, Direttrice dell’area archeologica di Albintimilium e l’archeologo Giulio Montinari.