raccolta differenziata ventimiglia

La Giunta del Comune di Ventimiglia ha approvato questa mattina due delibere volte al potenziamento del servizio di raccolta dei rifiuti e svuotamento dei cassonetti in ciascuna delle 35 postazioni di conferimento del centro cittadino, in orario pomeridiano e nelle giornate domenicali e festive, come giĂ  previsto in precedenza per le zone frazionali.

Il sindaco Di Muro e l’assessore alle politiche ambientali, Milena Raco, hanno infatti ritenuto opportuno e necessario procedere a rimodulare e, quindi, potenziare il servizio di raccolta differenziata pomeridiano delle utenze domestiche del centro cittadino il quale, capitolato alla mano, non appariva sufficientemente servito con le attuali frequenze, le quali sono state, pertanto, causa di accumuli di rifiuti che, oltre a rilevarsi antigienici e insalubri, hanno distolto rilevanti quantità di rifiuto differenziato utile al raggiungimento dei risultati percentuali programmati contrattualmente.

In via sperimentale, quindi, fino al 30 settembre e fatte salve ulteriori modifiche ed integrazioni, anche in considerazione del maggiore afflusso turistico nelle numerose seconde case presenti sul territorio cittadino, è previsto un ritiro aggiuntivo – attualmente non previsto dal capitolato – in orario pomeridiano, anche nelle giornate domenicali e festive, per plastica, carta e cartone, e secco/indifferenziato, ritenendo sufficienti per il momento i ritiri previsti invece per vetro e organico.

Tale misura si aggiunge alla delibera approvata due settimane fa per il potenziamento del servizio di ritiro dei rifiuti anche per le attivitĂ  commerciali, specie per quelle di somministrazione alimenti.

Considerato che i provvedimenti di potenziamento comportano oneri non indifferenti a carico del bilancio comunale, dovendo inoltre rispettare le previsioni del quinto d’obbligo previsto dal nuovo codice dei contratti pubblici, l’assessore Raco ha dato quindi mandato agli uffici di incaricare un consulente esterno per la rimodulazione complessiva del capitolato speciale d’appalto, ereditato da questa Amministrazione e che fino ad oggi ha mostrato e continua a mostrare evidenti criticità, al fine di renderlo coerente con le necessità del Comune di Ventimiglia.