Riparte a pieno regime, ma con delle importanti novità, l’attività di vaccinazione dei medici di famiglia di Ventimiglia nel centro aperto in marzo nella palestra ex Gil di via Chiappori, attrezzata, organizzata e gestita direttamente dagli uffici comunali in collaborazione con l’ASL 1, protezione civile Veziano di Ventimiglia e la Croce verde intemelia.

Ad annunciarlo è il sindaco Scullino che dopo l’incontro tenutosi venerdì tra i dirigenti comunali, i medici di famiglia e una rappresentanza ASL, avvisa e invita tutti i soggetti che devono effettuare il richiamo del vaccino AstraZeneca a recarsi anche presso il centro vaccini ex Gil di Ventimiglia, anche se prenotati altrove.

“Per questione di comodità ed evitare spostamenti inutili e affollamenti in altri centri abbiamo concordato con l’ASL e i medici di famiglia”, dice il sindaco Scullino, “di dare questa opportunità ai frontalieri e altri soggetti che devono effettuare il richiamo. Inoltre si è concordato che il Comune chiederà all’Asl di identificare come HUB il centro di Ventimiglia in modo da poter effettuare nello stesso anche altri vaccini come il Pfizer-BioNTech e tutti gli altri vaccini in circolazione. L’intento della Regione Liguria e di ASL è quello di prepararsi a vaccinare più persone possibili anche sotto i 60 anni”.

Per prenotazioni i cittadini potranno telefonare anche al numero di cellulare 3346206604 e scrivere un’email all’indirizzo vaccini@comune.ventimiglia.im.it, oppure i soggetti potranno prenotare:
– chiamando il numero messo a disposizione dal Comune di Ventimiglia: 3346206604, disponibile anche per informazioni (se occupato potete mandare un messaggio, sarete richiamati);
– presso il proprio medico;
– registrandosi sul sito prenotovaccino.regione.liguria.it (dalle ore 23:00 del 15 aprile);
– chiamando il numero verde 800938818
– presso le farmacie con servizio CUP

Articolo precedenteMeteo, allerta gialla per temporali su tutta la Liguria dalle 6 di domani
Articolo successivoBordighera ottiene la 27esima Bandiera Blu, prima volta per l’approdo turistico