Apprezzata dall’amministrazione ventimigliese la collaborazione emersa oggi dalla riunione tra i sindaci della Valle Roja e i responsabili Anas, per il ripristino della viabilità sulla SS20 dopo i danni della tempesta Alex.

La riunione voluta dal presidente del Consiglio Spinosi e dal sindaco Scullino, che si era anche impegnato a far partecipare i responsabili dell’Anas, si è tenuta questa mattina alle ore 10.30 con i sindaci di Airole, Olivetti San Michele e gli altri sindaci della Val Roja parte francese. Al termine è stata espressa da tutti i partecipanti grande soddisfazione e i sindaci francesi hanno ringraziato il sindaco Scullino e il presidente Spinosi per aver preso a cuore il problema che crea disagi e impedimenti, con ripercussioni negative anche economiche su tutta la valle.

“Si prevedono però sviluppi positivi, i ritardi, riconosciuti da tutti i presenti, sono dovuti principalmente dalla solita burocrazia italiana, insopportabile e insostenibile”, ha dichiarato il sindaco Scullino. “È evidente che per ripristinare la strada e i servizi vi era necessità dell’Anas di entrare nel alveo fluviale e si doveva intervenire su parti demaniali, ma le autorizzazioni per poterlo fare non sono scontate e tanto meno veloci da ottenersi”.

“L’Anas ha comunque comunicato”, dicono Scullino e Spinosi, “che cercherà di anticipare la fine lavori oggi prevista per fine gennaio. Abbiamo chiesto a tutti i sindaci presenti di cercare di anticipare la fine dei lavori prima di Natale”.

“I dubbi se riuscirci”, hanno comunicato i responsabili Anas, “sono relativi al ripristino totale, nei due versi di marcia, della galleria dopo Trucco di Ventimiglia, in un senso il funzionamento è stato garantito”.

L’impegno dei sindaci, con capofila il sindaco Scullino, è quello di avere un aggiornamento entro 10 giorni.

La riunione si è svolta secondo le norme anti-Covid vigenti.

Articolo precedenteVallecrosia: nuovo capitolo della querelle semaforo con doppia sanzione, Perri “L’amministrazione mi ha detto che estenderanno il sistema su altri incroci”
Articolo successivoVentimiglia, nove arresti nell’ultimo mese da parte della Squadra Mista italo-francese