comune ventimiglia

I residenti del quartiere Asse-Logge di Ventimiglia hanno organizzato una raccolta firme per dire ‘no’ alla nuova Coop di via Cabagni.

“Abbiamo raccolto la bellezza di 521 firme”, raccontano gli organizzatori, “riunendo residenti del quartiere, commercianti, dipendenti del commercio e proprietari di seconde case. Durante la raccolta firme parlando con i cittadini la risposta è sempre stata un coro unanime: “basta supermercati!”.

È possibile che il Sindaco non si renda conto della gravità di questo progetto per il quartiere e per il commercio di Ventimiglia? Oltre alle associazioni di categoria, anche alcuni partiti della sua maggioranza hanno espresso un parere fortemente contrario”.

I firmatari chiedono che il sindaco, il presidente ed il Consiglio comunale si impegnino a difendere il loro quartiere da questo progetto.

“Il nostro è un quartiere tranquillo con un asilo nido, un liceo e piccole stradine poco trafficate”, sostiene Giuseppina Florio, una residente del quartiere fra promotori della petizione. “Questo supermercato sconvolgerebbe per sempre il nostro stile di vita portando solo traffico, rumore e caos. Data la natura della zona sarebbe molto meglio un parco alberato, o magari delle piccole villette con giardino. Se poi il problema sono le sterpaglie, il Sindaco ha facoltà di imporre al privato di pulire il proprio terreno con un’ordinanza: anzi, in altre situazioni in passato si sarebbe già intervenuti”.

La petizione è già stata depositata in Comune e, avendo superato le 300 firme, i promotori vogliono che venga letta e discussa nel Consiglio comunale del 5 agosto, al quale parteciperanno molti cittadini delusi.

“Il Consiglio di Stato ha bocciato il supermercato pochi anni fa, questo nuovo assalto ci preoccupa profondamente. Non rinunceremo al nostro stile di vita e alla tranquillità dei nostri figli per gli interessi di pochi a scapito di molti. Vogliamo anche ringraziare tutti i cittadini che si sono uniti a questa iniziativa”.

Articolo precedenteCovid, Toti: “Liguria prima regione per somministrazione vaccini ad under 60. Sfiorati i 100mila vaccini questa settimana”
Articolo successivoUrbanistica, l’assessore regionale Marco Scajola: “Interventi su 10.000 alloggi di edilizia residenziale pubblica in Liguria grazie al bonus 110%”