Ventimiglia, pulizia e abbattimento di opere abusive in zona Peglia. Il sindaco Scullino: “Chiediamo sostegno e collaborazione da parte di tutti i cittadini”

“Il territorio del comune di Ventimiglia è molto ampio e non è di facile controllo, soprattutto nelle frazioni e in alcune parti della città. Vi sono poi alcune zone che negli anni passati, già a partire dagli anni ’70, vi sono stati fenomeni di occupazione abusiva, particolarmente lungo gli argini del fiume Roja”, interviene il sindaco Scullino dopo aver iniziato, con l’assessore competente Matteo De Villa, ad intervenire per una pulizia radicale e l’abbattimento di opere abusive in alcune zone particolarmente in degrado.

“In questo caso si parla”, dicono Scullino e De Villa, “della zona di Peglia dove siamo intervenuti in modo massiccio per lo smantellamento e la pulizia di una area a fianco allo zona sgambettamento cani”. Concludono i due amministratori: “In settimana eravamo già intervenuti per togliere macchine abbandonate. Chiediamo sostegno e collaborazione da parte di tutti i cittadini, solo tutti insieme possiamo controllare un territorio vasto come il nostro”.

Articolo precedenteGiro d’Italia a Ponente, Berrino: “La promozione per la Liguria sarà incredibile”
Articolo successivoLa Camera di Commercio di Genova e Riviere di Liguria oggi a Caserta per la firma della dichiarazione di Glasgow sul clima