La Battaglia di Fiori Kids – la versione “baby” della grande kermesse ventimigliese – prenderà il via venerdì 28 luglio alle ore 21 sul lungomare Oberdan, con partenza da via Chiappori all’altezza della palestra ex Gil.

L’evento è diventato negli anni un appuntamento atteso e seguitissimo e vede il coinvolgimento di residenti e ospiti, ma è soprattutto una festa offerta ai bambini e alle loro famiglie: i carri, ispirati a soggetti vicini alla fantasia e agli interessi dei più piccoli, ospiteranno a bordo numerosissimi bambini armati di fiori e coriandoli.

Ad animare la sfilata dei carri delle sette compagnie di carristi (Spunciacurente, Sfaradui, Zuveni di Santa Marta, Cheli d’ina vota, Zuveni Scciancalassi, Bumbardei e Alpini) interverranno bande, scuole di danza e gruppi di animazione che al termine della sfilata si esibiranno sulla rotonda Resentello.

Si tratta di una manifestazione che si ripete ormai da anni e che vede il coinvolgimento dei ragazzi che frequentano le scuole estive del comprensorio intemelio. Centinaia di ragazzi che, insieme agli animatori, preparano scenografie, costumi, approfondimenti sulle tematiche e animazioni, con importanti finalità educative e didattiche.

La Battaglia Kids, patrocinata dall’Amministrazione comunale, è organizzata dall’Ente Battaglia di Fiori, coadiuvata dall’associazione Compagnie Carriste e dall’ANA (associazione nazionale Alpini).

Anche quest’anno una parte dei fiori utilizzati per l’evento sono offerti dalla direzione del Mercato di fiori di Sanremo.

Articolo precedenteSere d’estate nel Ponente, aumenta l’abuso di alcol
Articolo successivoInfopoint per migranti a Ventimiglia, Ioculano: “Domani l’apertura, non abbiamo tempo di stare dietro RFI”