Immagine d'archivio

Circa 400 migranti intorno alla mezzanotte hanno lasciato l’accampamento sulle sponde del torrente Roja, sotto via Tenda, e hanno marciato verso la Francia in direzione colle di Tenda.

Pare che a guidare il gruppo di migranti sia stato un gruppo di giovani tedeschi.

Raggiunta la frazione di Calvo, il gruppo di migranti si è diviso: una cinquantina di loro si è fermata nella vicina frazione di Torri, dove sono ancora adesso controllati a vista dalle forze dell’ordine.

Il gruppo piĂą grande ha invece proseguito la sua marcia verso Olivetta San Michele e il valico di frontiera, ma sono stati fermati dagli agenti di polizia in assetto antisommossa. Non ci sono stati scontri e contatti fisici, ma per intimare l’alt sarebbero stati usati lacrimogeni.

La decisione di mettersi in marcia sarebbe dovuta all’ordinanza firmata dal sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano, che aveva predisposto per stamani la pulizia del greto del fiume Roja.

Articolo precedenteRecord per l’atleta imperiese Davide Re, 45″ 85 nei 400m alla Coppa Europea di Lille
Articolo successivoIl futuro della Posidonia: da rifiuto a risorsa