ambulanza

È deceduta nella tarda serata di ieri la ragazza colta da un principio di annegamento a Ventimiglia a seguito di un malore. Ancora da accertare le cause della morte: c’è da stabilire infatti se ad essere fatale sia stato il malore o il principio di annegamento. A tal proposito, non è da escludere che la Procura disponga l’autopsia sul corpo della 24enne biellese.

Dalla ricostruzione fatta dagli uomini della Guardia Costiera, è emerso che mentre la ragazza nuotava, improvvisamente sarebbe andata sott’acqua sotto gli occhi del fidanzato che immediatamente l’ha soccorsa con l’aiuto di una bagnina portandola sul bagnasciuga. Subito è stato contattato il 112. Dopo l’arrivo dei soccorritori, questi hanno stabilizzato la paziente per poi condurla presso l’Ospedale di Bordighera, dove si è spenta nella serata di ieri.

 

Articolo precedenteFerragosto sicuro in mare, occhio vigile della capitaneria
Articolo successivoSanremo, grande attesa per UnoJazz dal 16 al 19 agosto