Al via il terzo progetto di pedonalizzazione nella città di confine che aggiunge una parte importante del mosaico alla riqualificazione urbana dell’Amministrazione Scullino, denominato “il salotto di Ventimiglia“.

Dopo via Hanbury realizzata dalla prima amministrazione Scullino, sono iniziati i lavori della pedonalizzazione di Via Aprosio. A breve partirà anche la pedonalizzazione di Via Ruffini ed ecco anche l’adiacente Via Biamonti (ex Privata Firenze).

La spesa complessiva già deliberata e stanziata, compreso l’allargamento dei marciapiedi di Via Roma, ammonta a complessivi euro 1.500.000.

Articolo precedenteImperia, 4 casi di positività al Covid: chiusa la scuola dell’infanzia di piazza Calvi
Articolo successivoCovid-19, aumentano i casi tra i bambini. Il pediatra Trapani: “Stanno facendo ammalare gli adulti, ma non hanno effetti gravi”