simone bertolucci

Il vicesindaco a Ventimiglia, Simone Bertolucci, commenta la mancanza del numero legale nel Consiglio comunale del 29 giugno.

“Come segretario cittadino prendo atto delle giustificazioni, validissime, che sono arrivate da parte dei consiglieri assenti, d’altro canto ci tengo ad andare a fondo della questione e a valutare se ci dovessero essere altre possibili cause, per il motivo che è comunque strano ricevere tre giustificazioni di assenza poco prima del Consiglio. Poi, per carità, il casus belli l’ha fatto scoppiare il consigliere Isnardi uscendo dall’aula, essendo presente. Però, di fatto, due consiglieri della Lega non vi erano, più altri due collegati in videocall, per giunta il consigliere Bevilacqua ha avuto anche dei problemi e si è collegato molto in ritardo. La Lega aveva comunque due assenti fin dall’inizio e tre presenti, ma soltanto Spinosi era presente fisicamente.

Il mio ruolo da segretario è quello di tutelare i miei consiglieri, quindi, ci mancherebbe, pur rimanendo perplesso dal modo, per il motivo che anche a me ha creato un po’ di imbarazzo avere tre giustificazioni che arrivano un quarto d’ora prima dell’inizio del Consiglio.

È chiaro che se ci dovessero essere delle giustificazioni che effettivamente avessero peso, sarò il primo a tenerle in considerazione e a farmi portavoce del partito.

Ci sarà poi una riunione stasera con il gruppo in cui discuteremo. Domani c’è l’inaugurazione del porto, quindi penso che domani passerà tranquilla, perché c’è già questo importantissimo evento per Ventimiglia, e poi nei prossimi giorni valuteremo. C’era stato un po’ di malumore da parte dei consiglieri per gli inviti al porto che sono mancati fino all’ultimo e che poi sono arrivati martedì mattina, e anch’io sono rimasto abbastanza perplesso che non fosse arrivato un invito a tutta l’assise consiliare, maggioranza e minoranza.

Poi sono arrivati, ma evidentemente i malumori erano rimasti. Non voglio dire che questa presa di posizione fosse per quello, voglio semplicemente dire che l’ultimo malumore che ho potuto constatare nei consiglieri è stato per questo motivo. Detto ciò valuteremo a fondo insieme anche all’on. Di Muro la situazione consiliare all’interno del partito”.

Articolo precedenteLibertà e territorio: da stasera le rassegne di cinema e libri estive di Pigna Mon Amour
Articolo successivoSanremo, in vendita i ‘gratta e sosta’ con la nuova tariffa