“Oggi, prima di iniziare la consueta Giunta che teniamo ogni giovedì pomeriggio, ho proceduto”, annuncia il sindaco di Ventimiglia Scullino, “ad una ridistribuzione del peso lavorativo tra gli assessori che già componevano la Giunta. Il mio braccio destro, il vicesindaco Simone Bertolucci, assumerà su di sé anche la delega al Commercio e allo Sviluppo economico e turistico, prima di De Villa, e quello alle Frazioni che era in capo all’assessore della Lega Eleonora Palmero che invece si occuperà oltre che della ‘Tutela degli animali d’affezione, anche dei Servizi sociali ed educativi’”.

Continua il primo cittadino: “L’assessore e vicesindaco Simone Bertolucci della Lega si occuperà quindi di ‘Manifestazioni, Cultura, Sport, Protezione civile, Commercio, Sviluppo economico e turistico, Frazioni’.

L’assessore Matteo De Villa seguirà materie che prima gestivo direttamente e in particolare ‘Ambiente e igiene urbana, Ciclo delle acque, Uffici demografici e cimiteri, Ricerca e Innovazione tecnologica, Energia e Sviluppo occupazionale’. Restano invariate le deleghe gestite dall’assessore all’Urbanistica Tiziana Panetta della lista ‘Scullino Sindaco’. L’assessore Gianni Ascheri, di Fratelli d’Italia, continuerà a mantenere la gestione del grande assessorato dei ‘Lavori pubblici, Infrastrutture, Difesa del Suolo, Tutela del territorio, Antincendio Boschivo, Patrimonio’, aggiungendo la competenza sulle manutenzioni e arredo urbano”.

Conclude Scullino: “Tra le pratiche approvate dalla nuova Giunta di oggi spicca il progetto definitivo della nuova passerella sul Fiume Roia e la rigenerazione urbana e messa in sicurezza di entrambe le due sponde, Via Trossarelli e Lungo fiume G. Rossi”.

Articolo precedenteDiano Marina, al via domani l’ottava edizione di Aromatica: il programma della giornata
Articolo successivoA Diano San Pietro le rose parlano inglese