enrico ioculano

Il Consigliere comunle di Ventimiglia Enrico Ioculano chiede certezze subito per le attività economiche duramente provate dall’emergenza


Abbiamo fatto delle proposte economiche di riduzione/esenzione dei tributi per le attività economiche obbligate a chiudere per Coronavirus.

Gli operatori hanno diritto a certezze immediate di alleggerimento fiscale e non solo dilazioni di pagamento o incontri tardivi e puramente interlocutori.Se l’Amministrazione non è in grado di elaborare misure proprie può sempre emulare quelle prese da altri Comuni.

Nel frattempo il consiglio comunale viene convocato in videoconferenza (contrariamente agli altri appuntamenti noi consiglieri non possiamo stare in sala consiliare, forse così sarà più difficile contestare scelte inopportune?) per discutere NON di come andare incontro alle altre attività cittadine ma di come aprire medie strutture di vendita a Bevera.

Ps: il Consiglio comunale dal vivo no perché siamo in troppi (25). Ma gli incontri organizzati dall’Amministrazione sì (sempre 25 persone). Perché?

Enrico Ioculano 

Articolo precedenteLa pianta della Coca Cola esiste. Marco Damele ci porta alla scoperta dell’ “Artemisia abrotanum”
Articolo successivo“Il sogno di Stefano”, la raccolta fondi per aiutare un amico ad acquistare una protesi speciale