Controlli a tappeto in contrasto all’abusivismo commerciale e alla questua molesta.

Il Sindaco Enrico Ioculano ha richiesto una maggior attenzione su questo fenomeno e la Questura ha risposto. Sono così iniziati vari interventi congiunti tra agenti di Polizia di Stato e di Polizia Locale, sulla base delle intese raggiunte in Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica.

Il servizio diretto dal Dirigente del Commissariato è iniziato la scorsa settimana e si è svolto in tutto il centro cittadino, si è poi focalizzato agli ingressi dei supermercati e al parcheggio in Piazza della Libertà, luoghi particolarmente sensibili. Dai controlli effettuati si sono prodotte 8 denunce, per 7 delle quali è stato disposto l’allontanamento del soggetto dal Territorio Comunale per ordine del Questore; per il restante, un minore comunitario, è stato previsto l’affidamento in una struttura.

“Non bisogna mai dimenticare che dietro a questi fenomeni si celano organizzazioni criminali: da qui scaturiscono atteggiamenti aggressivi che vanno contrastati. Non si tratta di persone in stato di indigenza, che vanno aiutate e in molti casi abbiamo prontamente segnalato ai Servizi Sociali. Abbiamo chiesto aiuto e il Questore ha risposto: le sole forze della Polizia Locale, che in questo periodo estivo sono particolarmente impegnate nel presidio delle manifestazioni, non bastano. La città di Ventimiglia ha una vocazione turistica e i nostri due nuovi infopoint non fanno che riportarci trend positivi: anche per questo motivo ci auguriamo che questi interventi continuino per almeno tutta l’estate,” dichiara il Sindaco Enrico Ioculano.

Articolo precedenteTuffi e trampolini, il parco acquatico di Santo Stefano
Articolo successivoDiano Marina, settimana piena di eventi. Ecco il calendario fino a Ferragosto