È stato denunciato dalla Guardia di Finanza un imprenditore di Ventimiglia, che per anni ha gestito due imprese di costruzione in forma occulta, nascondendo al fisco quasi 8 milioni di euro e iva per oltre 700mila euro. La denuncia è stata emessa per omessa e infedele presentazione delle imposte sui redditi e per evasione di imposte di oltre 2 milioni di euro.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto che l’imprenditore usava dei prestanome, e che a dirigere di fatto le imprese era un’unica persona. Le aziende avevano mancato le dichiarazioni fiscali per due anni e dichiarato imponibili estremamente ridotti.