gaetano scullino

Dopo mesi di attesa e di dubbi è oggi ufficiale: l’ex sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino è candidabile e oggi scioglie le riserve in vista delle elezioni del 26 maggio nella città di confine.

“Oggi, dopo sette anni di ingiusto e surreale calvario giudiziario in seguito al processo ‘La Svolta’ in cui sono stato assolto in tutti i gradi di giudizio, compreso la Cassazione e la Corte dei Conti, e dopo la sentenza del Consiglio di Stato che ha dichiarato illegittimo lo scioglimento del Consiglio comunale di Ventimiglia nel 2012, mi viene finalmente restituita la piena e formale riabilitazione.”

Queste le parole rilasciate da Scullino a Riviera Time qualche minuto dopo l’arrivo del decreto ufficiale da parte del Tribunale di Genova.

Nell’intervista telefonica Scullino ha poi ufficializzato la sua candidatura alla carica di sindaco: “In questo momento sciolgo le dovute riserve e mi candido a sindaco della città di Ventimiglia ringraziando anticipatamente il presidente della Regione, Giovanni Toti, l’onorevole della Lega Flavio di Muro, l’assessore regionale di Forza Italia, Marco Scajola e il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Massimiliano Iacobucci, per la fiducia, la grande comprensione, l’amicizia e lo spirito di collaborazione che hanno dimostrato in questi mesi. Ora ricominciamo insieme…”

Articolo precedenteImperia, 60enne muore travolto da un’auto
Articolo successivoVentimiglia, allo ‘Spazio ZeroSei’ vanno in scena i concerti per i più piccoli