polizia

Un controllo di Polizia, effettuato nella notte di Pasqua all’interno dell’ex parco merci ferroviario “Roja” a Ventimiglia, è stato fatale per un cittadino pakistano, ricercato per aver commesso una rapina il 21 novembre dello scorso anno ai danni di un proprio connazionale.

La Polizia Ferroviaria di Ventimiglia, intervenuta su segnalazione di una lite violenta in atto tra cittadini stranieri, dopo aver riportato alla calma i litiganti, ha proceduto al loro controllo.

Tra questi, il 24enne cittadino pakistano, in Italia senza fissa dimora, è risultato destinatario di un provvedimento di esecuzione di  un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Imperia lo scorso 1° marzo.  

La misura nei confronti dell’uomo è stata disposta in quanto lo stesso, dopo aver promesso alla vittima il trasporto in Francia con i propri mezzi, gli ha sottratto con violenza la somma di 500 euro alla vittima.

Il 24enne è stato quindi accompagnato presso la Casa Circondariale di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articolo precedenteDiano Marina, controlli in centro e sul litorale nel weekend di Pasqua. Il comandante Mistretta (Municipale): “Nessuna sanzione”
Articolo successivoRoberto Basso 4.0: Ponente “Profondo Rosso”. Ospiti Gianni Berrino e Christian Feliciotto