Ventimiglia: in programma per il 1° giugno 2019 un seminario gratuito nell’ambito del progetto “Cicl-Abilità” sul tema dell’inclusione sociale delle persone svantaggiate e del ruolo che hanno comunità e famiglia in questo delicato processo.

Il progetto “Cicl-abilità – Integrazione Sostenibile Turismo Ambiente Cultura” ha come obiettivo quello di favorire l’inclusione sociale di circa 60 persone “fragili” in un percorso formativo e di inserimento lavorativo in un contesto integrato di sostenibilità e turismo nell’ambito della valorizzazione della pista ciclabile della Val Nervia.

“Dopo circa un anno di attività che ha visto importanti azioni di orientamento, formazione trasversale e specifica, nonché tirocini e borse lavoro” – commenta Daniela Biancheri, del Centro di Formazione professionale “G. Pastore” di Imperia, Capofila di Cicl-Abilità – “è arrivata l’occasione per evidenziare quanto è stato fatto dai partner del progetto ma anche per relazionare sulle esperienze degli utenti e delle loro famiglie in questo percorso.”

Il seminario, dal titolo METTERSI IN GIOCO: CRESCITA PERSONALE E FAMIGLIARE si terrà presso la SPES di Ventimiglia (C.so Limone Piemonte n° 63) ed ha in programma diversi interventi:

ore 8.30 registrazione partecipanti 

ore 9.00 interventi delle autorità

Sono attesi i Sindaci dei Comuni di Ventimiglia, Camporosso e Dolceacqua, partner del progetto.

ore 9.30  interventi dei relatori

  • Mario Giannoni (Progettista)  “Cicl-abilità e l’inclusione sociale”
  • Matteo Lupi (Direttore Spes Auser) “Inclusione  importanza e finalità”  con la testimonianza di G. Cappelletti
  • Daniela Capuccini (Educatrice de L’Ancora) “Zona di sviluppo prossimale e comunità: quale reinserimento sociale è possibile?”

Ore 12,30 dibattito ed intervento del pubblico.

Al termine verrà offerto da SPES Auser un buffet a base vegetariana e a Km0.