“Seppure sempre con il pensiero ad evitare assembramenti, abbiamo ricordato”, commentano il sindaco di Ventimiglia Scullino e il vicesindaco Bertolucci, “con piacere e sentimento la scelta della Repubblica, una scelta di libert√† democratica. Una data, il 2 giugno, in cui gli elettori hanno scelto di essere governati da rappresentanti democraticamente eletti dal Popolo, una data in cui, nel 1946 sono stati scelti anche i componenti dell’Assemblea Costituente, a cui √® stato affidato il compito di redigere la nuova nostra costituzione”.

Continua Scullino: “La nostra bandiera tricolore, la nostra Costituzione sono fortunatamente dentro il nostro cuore e fanno ormai parte della nostra vita quotidiana come se gli ideali di libert√† e scelta democratica, con libere elezioni, siano la normalit√†, cos√¨ non √®, ancora oggi, dopo 75 anni, abbiamo ancora molti popoli oppressi e non liberi di scegliere da chi essere governati”.