ventimiglia alta

La Camera del Lavoro di Imperia aderisce insieme alla neonata “Scuola di Pace” all’incontro con gli studenti del Liceo Aprosio di Ventimiglia sul tema delle povertà e dell’accoglienza. I relatori porteranno diversi punti di vista ed esperienze per dialogare con i giovani studenti sulle diverse povertà che insistono sul territorio, su come rappresentino anche un ostacolo all’accoglienza e cosa si possa fare per superarle.

Concluderà i lavori il Professor Guglielmo Giumelli, sociologo e docente all’università di Milano Bicocca.

La Scuola di Pace, che ha sede a Ventimiglia, è un’associazione di Promozione Sociale e, senza scopo di lucro, persegue una serie di obiettivi in campo culturale e sociale. Tra le finalità principali sono incluse il contrasto alla povertà educativa e sociale e all’emarginazione, l’organizzazione di attività culturali, artistiche e ricreative di interesse sociale, finalizzate anche all’inclusione e alla solidarietà; la formazione extra-scolastica; servizi finalizzati all’inserimento nel mercato del lavoro delle persone in difficoltà; l’integrazione sociale dei migranti; la promozione della cultura della legalità e della pace tra i popoli; la promozione e tutela dei diritti umani.

Articolo precedenteGli alunni di Diano Marina a scuola di cittadinanza attiva con l’autrice Anna Sarfatti
Articolo successivoCosta d’Oneglia, venerdì 22 marzo Francesco Vatteone presenta il libro “Calata G.B. Cuneo e dintorni”