Finanzieri della Compagnia della città di confine hanno tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino marocchino con precedenti per spaccio nel nostro paese in viaggio su un autobus di linea proveniente dalla Spagna. Il cane antidroga “Cally” ha fiutato, infatti, una partita di marijuana di oltre tre kili nascosta nel bagaglio, nel trolley del nordafricano.

L’ingente quantità di sostanza stupefacente era suddivisa in 4 involucri chiusi con cellophane, nastro adesivo e carta stagnola argentata cosparsi di caffè. L’Autorità giudiziaria ha disposto il giudizio direttissimo nei confronti della persona arrestata trovata in possesso anche di 975 euro in contanti e di 2 telefoni cellulari posti sotto sequestro.